Danny van Poppel torna al ruolo di sprint del Grand Tour

Per la seconda volta quest’estate, Danny Van Popel, in maglia ciclismo Bora-Hansgrone, si è ritrovato inaspettatamente spinto a ricoprire una sorta di posizione di leadership.(www.magliaciclismo.com)

maglia ciclismo Bora-Hansgrone in linea

L’olandese è solitamente un pilota chiave per Sam Bennett ed è salito alla ribalta grazie ai suoi sforzi per l’irlandese.

Ha mostrato qualità simili a Michael Merkoff sul palco di questo ring spagnolo, che ha portato Bennett a numerose vittorie nel 2020 e nel 2021 quando ha collaborato con Deceuninck-QuickStep.

Van Popel ha accettato il ruolo ma, come nel caso del Tour de France, si è ritrovato a riempire il vuoto creato dall’assenza di Bennett.

A luglio Bennett era assente dal Tour de France, regalando al corridore Bora-​​Hansgrohe un’opportunità inaspettata. Sebbene fosse più abituato a lavorare per gli altri, Van Popel ha concluso con un solido quarto a Nyborg nella seconda tappa e quinto, settimo e settimo nelle altre fasi.

Con un minor numero di velocisti di fama mondiale al Giro di Spagna, potrebbe avvicinarsi al successo in Spagna. Van Popel è stato nuovamente spinto dopo che Bennett è risultato positivo al COVID-19 e si è ritirato dall’evento.

Alla domanda prima della fase 11 se sarebbe stato allo sprint, Van Popel ha confermato che lo avrebbe fatto. “È il piano B”, ha detto. “Certo che ci andrò, ma preferisco guidare e vincere con Sam. È la vita in questo momento, come lo è ora”.

Le vittorie di Bennett nella seconda e nella terza tappa lo hanno segnato come il miglior velocista della gara ed è uno dei principali contendenti per la maglia a punti. Ha indossato il verde per alcuni giorni e, sebbene fosse cinque punti dietro Mads Pederson nella cronometro di martedì, lui e la sua squadra credevano che la vittoria di tappa di mercoledì fosse possibile.

“Finalmente è tornato al suo livello e possiamo sicuramente vincere molte tappe qui”, ha detto Van Popel. “Abbiamo due vittorie. È dura, ma dobbiamo rimanere positivi.

“Il mio obiettivo è guidare con Sam, ed è fuori questione. Quindi è strano qui”.

La tappa 11 dovrebbe essere un grande successo sulla linea Cabo de Gata. Alla domanda su chi pensava fosse il grande favorito, Van Popel ha nominato Tim Merrill (Alpecin-Deceuninck) e Mads Pederson (Trek-Segafredo).

“Ma se fossimo con Sam, credo che potremmo vincere oggi”, ha sottolineato.

Ora tocca a Van Popel giocare le sue carte. Nel 2015 ha vinto la tappa della Vuelta in una serie di sprint e ora, sette anni dopo, ha la possibilità di riprovare.

Il ciclismo è un grande sport. Ti portiamo la maglia ciclismo Bora-Hansgrone in linea, acquista la nostra maglia e avrai la migliore esperienza sulla tua pedalata. Non esitare a contattarci in qualsiasi momento per acquistare abbigliamento da ciclismo e goderti lo shopping!