Lombalgia: cause e prevenzione per i ciclisti

Sebbene il ciclismo sia uno sport a basso impatto, molti ciclisti soffrono ancora di mal di schiena. Quindi sarebbe bello avere una maglia da ciclismo comoda nel nostro negozio Maglia ciclismo in linea. Ti fornirà una maglia da ciclismo economica. Garanzia di qualità, porta comfort alla tua guida!

Maglia ciclismo in linea

Che si tratti di un dolore sordo verso la fine di una corsa, di uno strano formicolio dentro e fuori da una sedia in un bar o di una grave sciatica che interrompe del tutto la corsa, molti di noi sperimentano una qualche forma di mal di schiena. La triste verità è che questi problemi spesso sembrano derivare dal ciclismo, o almeno lo esacerbano.

Potresti essere depresso; potresti essere infelice; ma di certo non sei solo in una cosa. L’Health and Safety Executive del Regno Unito ha affermato che 2,8 milioni di giornate lavorative sono state perse a causa del mal di schiena nel periodo di 12 mesi nel 2018-19. Più seriamente, non è irragionevole stimare che i ciclisti abbiano saltato le corse nelle sette cifre, o almeno non di gran lunga.

I ciclisti sembrano fare un buon affare con le loro scommesse sul mal di schiena. Uno studio norvegese su 116 ciclisti professionisti ha rilevato che la lombalgia era la lesione da uso eccessivo più comune in questo gruppo, con 49 ciclisti che hanno segnalato il problema. Ciò è stato confermato da uno studio su 111 ciclisti della nazionale svizzera, da cui è emerso che un terzo soffriva di mal di schiena e scarsa forza del core.

Ciò che sorprende di questi risultati è che il ciclismo è uno sport a basso impatto che in realtà è spesso consigliato a chi soffre di mal di schiena. Allora perché la lombalgia è così comune tra le persone che vanno in bicicletta in sella per lunghi periodi di tempo?

“Il primo è il nostro modo di vivere”, ha detto Dan Boyd, fisioterapista e montatore di biciclette presso Complete Physio a Londra, quando gli è stato chiesto perché i ciclisti sono così vulnerabili agli infortuni. “Purtroppo, trascorriamo molto tempo alle nostre scrivanie e non siamo progettati per sederci alle scrivanie, il che esercita molta pressione sul nostro petto [medio] e parte bassa della schiena. È inevitabile per la maggior parte delle persone, specialmente negli ultimi tempi”.

La catena posteriore – i muscoli della schiena, dei fianchi e della parte posteriore delle gambe – è il re. Sfortunatamente, questi muscoli “si spengono” da una seduta prolungata.

Se vuoi acquistare abbigliamento da ciclismo, puoi visitare il nostro negozio Maglia ciclismo in linea. La nostra maglia da ciclismo ti darà una grande spinta per il tuo giro e ti darà un grande giro. Divertiti a fare shopping!